5 musicisti e rock band italiani che seguo volentieri

Pubblicato il 09 Nov 16 in blog | Nessun commento

5 musicisti e rock band italiani che seguo volentieri

Chiariamo subito una cosa: le raccomandazioni non mi sono mai piaciute. Quando però si tratta di cantanti che come me si fanno il mazzo e cercano di emergere, sono il primo a cercare di promuoverli dove e come posso, ben sapendo quanta fatica si faccia per distinguersi dalla massa di “talenti emergenti” o presunti tali. Stavolta però voglio andare oltre e spendere due parole per segnalare i musicisti e le rock band che seguo in questo momento.

Non più dunque una semplice condivisione sulla mia pagina Facebook come già fatto tante volte in passato, ma un vero articolo dedicato ad autori italiani viventi che mi hanno colpito per la loro bravura e la musica prodotta fino ad oggi.

Eccovi i miei 5 nomi!

PAOLO SIMONI: CANTAUTORE CON LA C MAISCOLA

Si fa presto a dire cantautore. Spesso questa etichetta viene affibbiata non tanto per le reali capacità di tradurre le parole in musica, bensì perché così conviene, così va di moda, perché così, purtroppo, si vende di più. Nel caso di Paolo Simoni, classe ’85, è diverso. La sua è musica d’autore intelligente, fresca, che gioca con i luoghi comuni e stravolge il senso delle cose. Provate ad ascoltare Che stress e ditemi se non vi torna in mente un mostro sacro italiano scomparso da poco… complimenti a questo giovane che si sta facendo strada!

FRANCESCA MICHIELIN: GIOVANE E PROMETTENTE COME POCHE

Di cantanti giovani e promettenti ce n’è uno nuovo al giorno. Questo, credo io, perché anche gli emergenti hanno un loro mercato e le case produttrici spingono volentieri su questo tasto. Per Francesca Michielin sono convinto che ci sia altro: al di là del secondo posto al sempre più discutibile Festival di Sanremo Edizione 2016, e al di là dei tanti altri traguardi raggiunti nonostante la giovane età (appena ventuno anni!), ho scoperto in questa cantante una voce potente, sensuale, che scalda il cuore e lo spirito. Tanto di cappello!

MICOL BARSANTI: MUSICA FRIZZANTE E FUORI DAGLI SCHEMI

Con il suo Caffeina Micol Barsanti è tornata a far parlare di sé dopo un periodi di silenzio piuttosto lungo. Lei è davvero una cantante di strada come me, una che sta in mezzo alla gente, che lotta ogni giorno contro il sistema e si appoggia a piattaforme web come iTunes per la vendita delle sue canzoni. Ascoltatela e guardate le sue clip su Youtube e capirete subito perché ho scelto di includerla in questa lista!

PERTURBAZIONE: ROCK BAND DAL SOUND RAFFINATO E COLTO

Non le solite canzonette, ma musica raffinata, colta, oserei dire intellettuale. È questo che propone Perturbazione, gruppo musicale con (quasi) trentanni di attività alle spalle e numerose partecipazioni a show di rilevanza nazionale. Vi consiglio in particolare gli album Pianissimo Fortissimo, Del nostro tempo rubato e l’ultimo arrivato: Le storie che ci raccontiamo… un titolo che è già un programma!

JACK SAVORETTI: IL NUOVO BOB DYLAN?

Definirlo, come ha fatto qualcuno, il nuovo Bob Dylan, mi sembra un tantino esagerato. Di certo Jack Savoretti, giovane britannico con padre e nonno italiani, con la chitarra e la voce ci sa fare. I suoi brani sono moderni, pregni di significato (come le sue espressioni mentre canta), ma al tempo stesso di una semplicità sconcertante. Anche lui, come me e come tanti, ha seguito la sua strada con coerenza ed è arrivato dove è arrivato grazie all’impegno e alla passione per questo mestiere. A lui e agli altri cantanti e band vanno i miei migliori auguri per un futuro pieno di successo e soddisfazioni!

 

Leggi anche...

Un ringraziamento speciale
visualizzazioni 435
Foto di Alessandra Barrucchieri Ebbene un'altra serata speciale si è conclusa, un altro passo è stato fatto! Un teatro Niccolini che si è rivelato ...
Regali di Natale? “Ricordati di emozionarti”!
visualizzazioni 4728
Il singolo Exodus in download gratuito per Natale La magia del Natale sta per rinnovarsi. Quale occasione migliore per essere gentili con il prossi...
Alcune cose che ho imparato suonando in Italia
visualizzazioni 460
Credo di poter dire senza esagerare che “è una vita che suono”. Concerti grandi e piccoli, in teatro o all'aperto, in Italia o all'estero... insom...
Di social network, di “MI PIACE” e di altre sciocc...
visualizzazioni 519
Una riflessione personale sul valore dei social network come strumento per aggiornare i propri fan. Io che faccio il cantante la penso così! Oggi v...