Pronto il nuovo singolo Exodus

Pubblicato il 21 Dic 15 in news | Nessun commento

Pronto il nuovo singolo Exodus sull'immigrazione

Ormai siamo agli sgoccioli: dopo l’anticipazione sulla pagina Facebook, è arrivato il momento di annunciare l’uscita del nuovo singolo firmato Luca Lastilla, in programma il 21 dicembre. Ultimata dunque la versione definitiva di Exodus, canzone denuncia che ha per tema l’immigrazione e le ripetute tragedie a essa legate.

Tragedie come quelle di Aylan Kurdi, il piccolo annegato in mare e fotografato morto su una spiaggia turca con i vestitini ancora addosso. Un’immagine che ha fatto il giro del mondo e che ha scosso le coscienze di milioni di persone, inclusi Luca e il fratello Leonardo, co-autori del brano. Il testo è una descrizione appassionata della situazione dei profughi, ma anche e soprattutto una critica velata all’establishment politico italiano ed europeo, complice di non fare abbastanza per affrontare l’emergenza.

Produzione affidata a PLINDO eLabel, a livello musicale viene confermato il sound tipico delle canzoni precedenti, ormai un marchio di fabbrica della band, con le inconfondibili atmosfere rock, i giri di basso elettrico, di batteria e su tutto la voce sicura e piena di Luca, sempre in primo piano con la stessa potenza di uno strumento musicale.

Ma a fare la parte del leone nel brano Exodus, più ancora della voce e dell’accompagnamento, sono forse i concetti e le parole utilizzate per esprimerli. Parole ruvide, vive, taglienti, scelte con cura per raccontare la morte e la devastazione di interi popoli e del viaggio in sè che questi immigrati fanno; delle loro speranze e delusioni che li accompagnano durante il viaggio e all’arrivo, senza tuttavia cadere nel cliché e nei luoghi comuni a cui siamo abituati quando ascoltiamo un TG o leggiamo un giornale. Si tratta piuttosto di allusioni, che tuttavia diventano più forti e penetranti di qualsiasi spiegazione diretta.

“E quando scoppia il dolore, proteggilo, non puoi fermarti al colore”. Ci sono molte frasi come queste in Exodus, pregne di significati e di passione. A ognuno il piacere di scovarle e il dovere di rifletterci sopra, perché la storia del bimbo di nome Aylan Kurdi è anche la nostra storia e perché, come canta Luca Lastilla, voltarsi costa, ma bisogna farlo.

 

   Scarica gratis adesso

Leggi anche...

Concerto di beneficienza per Amatrice
visualizzazioni 469
24 agosto 2016. Diverse scosse di terremoto fino al 6° grado di magnitudo devastano il territorio del Reatino. Tra le località colpite Accumoli, N...
Il 23 settembre 2013 uscirà il nuovo EP
visualizzazioni 325
È fissata per il 23 settembre 2013 l'uscita del nuovo lavoro in studio. Il disco, contenente ben tre inediti, vi stupirà grazie ad un sound complet...
Premiazione in RAI
visualizzazioni 410
La mia partecipazione al programma Citofonare Cuccarini di RAI Radio 1 In occasione della "premiazione" come miglior brano della settimana, totaliz...
Intervista su Art In Time
visualizzazioni 396
L’ENTUSIASMO DELLA PRIMA VOLTA – UN’INTERVISTA CON LUCA LASTILLA È uno normale, Luca Lastilla. Uno che di giorno lavora in un ristorante e la sera, n...